Pubblicato il

Santori (La Destra): «Asl, annullare tutte le nomine dei direttori generali»

Le nomine di molti direttori generali Asl della regione lazio entrano nel mirino preciso ed impietoso del consigliere regionale Fabrizio Santori (La Destra) che, in qualità di componente della commissione sanità, interpella insistentemente da giorni la Giunta Zingaretti e si appella al Governatore regionale affinchè «revochi l’intera procedura di selezione dei direttori generali del sistema sanitario del Lazio». Se così accadesse sarebbe a rischio anche la posizione di Giuseppe Quintavalle direttore generale della Asl RmF. Benchè non nominato tra le risultanze dei primi lavori ‘d’inchiesta’ della commissione regionale, egli rientrerebbe chiaramente nella revoca generale cui Santori si appella. Per ora le nomine su cui sono emerse incompatibilità e inconferibilità, eloquenti parentele, mancanza di requisiti, intrecci politici o addirittura condanne della Corte dei Conti sarebbero, a detta di Santori: quella della Mastrobuono a Frosinone; quella di Macchitella a Viterbo e quella di D’Alba alla Asl RmH. La seduta della commissione salute per l’analisi delle indicazioni della Giunta sui futuri direttori generali del sistema sanitario laziale è stata nel frattempo rinviata a domani. «Silenzi assordanti e rinvii imbarazzanti» commenta Santori.

ULTIME NEWS