Pubblicato il

Critiche per il consiglio comunale dei ragazzi di Tolfa

contraria Azione Punto Zero

contraria Azione Punto Zero

TOLFA – Il gruppo ‘‘Azione Punto Zero’’ critica l’amministrazione comunale di Tolfa per la recente costituzione del consiglio comunale dei ragazzi. «Dato il crescente astensionismo e la delusione verso una politica ormai lontana dalle esigenze del popolo e priva di ogni visione a lungo termine fondata su dei principi saldi – scrivono dal direttivo di Azione Punto Zero – questo tentativo di coinvolgere i ragazzi ci sembra indirizzato principalmente a educarli a votare. Secondo noi a Tolfa la politica gioca d’anticipo con le nuove generazioni». I vertici di Azione Punto Zero se da una parte ammettono «che l’iniziativa potrebbe anche essere positiva» perché potrebbe svolgere secondo loro «una funzione educativa nei giovani per l’impegno verso la cosa pubblica fin quanto li strappa dalla playstation e li spinge a confrontarsi e mettersi in gioco»; al contempo però evidenziano il rischio «che questa iniziativa si trasformi in un cattivo esempio verso gli stessi ragazzi. Ci sentiamo di mettere in guardia questi giovani contro il falso ‘‘realismo politico’’. Invitiamo questi ragazzi a concentrarsi sul miglioramento di loro stessi e a non lasciarsi sedurre dalle lusinghe democratiche».
Rom. Mos

ULTIME NEWS