Pubblicato il

Esperti a confronto per ‘‘Una sana alimentazione’’

Esperti a confronto per ‘‘Una sana alimentazione’’

Interessante corso di cinquanta ore organizzato dall’Adiciv. Prezioso il contributo della Fondazione Angelo Molinari  

“Una sana alimentazione” è il nome del corso organizzato su iniziativa dell’Adiciv Civitavecchia, grazie anche al contributo economico della Fondazione Angelo Molinari, che inizierà il prossimo 3 febbraio presso la sede del Comitato Croce Rossa Italiana di Civitavecchia in Via G. Matteotti 66 B. I docenti sono operatori sanitari laureati in Dietistica, ovvero gli operatori preposti dal D.M. 744/1994 per tutte le attività finalizzate alla corretta applicazione dell’alimentazione e della nutrizione e in particolare per gli aspetti educativi, informativi e didattici (Francesca Ciampa, Specialista in Scienze dell’Alimentazione –  Sabrina Barchesi, Servizio dietetico Ospedale San Paolo –  Simona Morini, Servizio Dietetico Ospedale San Paolo – Margherita Donati – Psicologa Clinica). Tale corso avrà una durata complessiva di 50 ore; il primo step prevede 8 lezioni della durata singola di 120 minuti settimanali, dalle 15,30 alle 17,30, ed al termine ci sarà un giornata dedicata ad un test di valutazione. I posti disponibili sono 30 e potrà partecipare tutta la città, ovvero chiunque voglia imparare a mangiare bene e sano. Questo primo corso servirà per informare e preparare un gruppo di volontari, sulla base delle linee guida stabilite dall’Istituto Nazionale della Nutrizione, che a loro volta dovranno svolgere attività di counseling a favore di tutte le persone che vorrebbero avere maggiori dettagli su come mangiare sano. Contemporaneamente ai corsi, è prevista anche la presenza di una psicologa che si occuperà dell’approccio che il paziente ha con il cibo e tutte le problematiche inerenti. Al termine e sulla base delle richieste che arriveranno, partirà un nuovo corso. «Continua il nostro impegno a favore delle associazioni del territorio che presentano progetti che a nostro avviso sono interessanti dal punta di vista sanitario. L’alimentazione è ormai sotto l’occhio del ciclone – afferma il portavoce della Fondazione Molinari Savino Lamastra – purtroppo non siamo più capaci di mangiare bene e salutare, un po’ anche per il nostro modo di vivere frenetico ma soprattutto, le informazioni che troviamo su internet non sempre sono veritiere». Tutti gli interessati possono iscriversi presso la sede dell’Adiciv, Via Isonzo, 3 il martedì e il giovedì dalle 9 alle 11.

ULTIME NEWS