Pubblicato il

Lupo senza testa e testicoli: macabro ritrovamento a Spinicci

Lupo senza testa e testicoli: macabro ritrovamento a Spinicci

TARQUINIA. L’animale ucciso con arma da fuoco è stato appeso a testa in giù. Sul posto Polizia e Forestale. L’autopsia stabilirà la provenienza

TARQUINIA – Inquietante ritrovamento di un lupo appeso a testa in giù, stamattina in località Spinicci. Alcuni passanti si sono accorti della macabra scena: il lupo, ucciso con un’arma da fuoco e privato della testa, spellata e appesa vicino alla carcassa dell’animale, sistemato sulla griglia della barriera di sicurezza del ponte che sovrasta l’Aurelia, è stato legato per le zampe, con uno spago rosso del tipo utilizzato per legare le boe, ed è stato lasciato a ciondoloni con i testicoli legati al collo. Una vera e propria esecuzione che suona come un messaggio di minaccia verso qualcuno o anche un pessimo scherzo. Ma non è da escludere una mera protesta di qualche pastore. Casi analoghi, tuttavia, si sono registrati per protestare contro le decisioni di alcuni organi istituzionali. Sul posto, stamane, la Polizia e gli uomini della Guardia Forestale. I veterinari e i tecnici della Provincia hanno trasferito l’animale presso l’istituto Zooprofilattico per gli accertamenti del caso. Sarà l’autopsia a stabilire le cause della morte dell’animale e la sua provenienza.

ULTIME NEWS