Pubblicato il

Civitavecchia si ferma a riflettere sulla Shoah

Civitavecchia si ferma a riflettere sulla Shoah

Interessante convegno con gli studenti all’aula Pucci in occasione del ‘‘Giorno della Memoria’’. Al cimitero vecchio la tradizionale deposizione di due corone d’alloro per ricordare le vittime dell’olocausto

Cerimonia in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti, oggi al cimitero vecchio e al Pincio. Il commissario prefettizio, Ferdinando Santoriello, ha partecipato al ‘‘Giorno della Memoria’’, che come ogni anno viene ripetuto a Civitavecchia. La città che ancora una volta testimonia la sua sofferenza per i fatti accaduti durante il primo conflitto mondiale e che torna a commemorare tutti coloro che per motivi che nulla hanno a che vedere con i fatti bellici, hanno perso la vita per mano dei nazisti. Deposte due corone d’alloro al cimitero vecchio, dopo un interessante convegno che si è tenuto all’aula Pucci alla presenza di numerosi studenti.
 

ULTIME NEWS