Pubblicato il

Allungano gli Allievi regionali fascia B, la formazione di Rocchetti s’impone 2-1 sul Pianoscarano

CIVITAVECCHIA. Ancora 3 punti per i ‘98; pari d’oro per il team di Valle. Pareggiano a reti inviolate gli Juniores regionali nerazzurri

CIVITAVECCHIA. Ancora 3 punti per i ‘98; pari d’oro per il team di Valle. Pareggiano a reti inviolate gli Juniores regionali nerazzurri

di ROMINA MOSCONI

Risultato ancora una volta a favore dei panzer nerazzurri: gli Allievi regionali di fascia b del Civitavecchia continuano a inanellare successi e questa volta hanno fatto i corsari espugnando il campo del Pianoscarano battendo per 2-1 i padroni di casa grazie alle reti griffate da Gabella e Roviti. I nerazzurri quindi restano al comando della classifica e allungano sempre di più le distanze dagli avversari. Già dai primi minuti il team allenato dall’esperto tecniuco Andrea Rocchetti si è reso pericoloso andando a sfiorare il gol in due occasioni ch eperò i nerazzurri non sono riusciti a concretizzare. Il gol era però nell’aria e così al 25’ la Rocchetti band ha aperto le marcature con Gabella e così il direttore di gara ha mandato le due squadre al riposo sul momentaneo vantaggio nerazzurro per 1-0. Rientrati dagli spogliatoi i nerazzurri nei primi minuti della ripresa hanno macinato gioco andando a sfiorare ancora il gol in altre due occasioni ma la palla non è riuscita a entrare. Come recita il motto calcistico ‘‘gol mancato gol subito’’ i civitavecchiesi al 20’ hanno subito il gol beffa del Pianoscarano nell’unica occasione creata dai viterbesi che sono stati abili a sfruttare un’indecisione della retroguardia nerazzurra. A 5’ dal triplice fischio finale il Civitavecchia ha insaccato il goal della vittoria realizzato da Roviti, bravo ad anticipare tutti nell’area piccola sugli sviluppi di un calcio d’angolo e a depositare la palla in rete. «Ancora una volta non posso che comlimentarmi con i nostri ragazzi che hanno giocato bene – spiega Rocchetti – e  per l’impegno e per il bel gioco». 

Gli Juniores regionali del Civitavecchia hanno conquistato un punto d’oro nella tana della capolista Fortitudo Roma paregginado 0-0. «E’ stata una bellissima partita combattuta, nonostante l‘assenza di gol ha regalato spettacolo. Abiamo giocato bene chudendo la temibile formazione di casa. E’ un punto prezioso che smuove la classifica – spiega Valle – che resta però deficitaria. Ci stiamo preparando al massimo per il match di sabato prossimo al Fattori contro il Focene visto che poi ci sranno due turni di stop per dar modo alla rappresentativa laziale di giocare. Saranno 15 giorni che ci serviranno per prendere respiro e per recuperare tutti gli infortunati».

ULTIME NEWS