Pubblicato il

Convince il team di Stuccilli

CIVITAVECCHIA, ALLIEVI REGIONALI D’ELITE

CIVITAVECCHIA, ALLIEVI REGIONALI D’ELITE

di ROMINA MOSCONI

Dopo tre sconfitte che avevano compromesso quanto di buono era stato costruito nel finale di girone di andata gli Allievi regionali d’elite, allenati da mister Stuccilli e dal suo secondo Lancioni hanno trionfato al Tamagnini battendo per 3-0 la pro Roma sfoderando una prestazione di grande spessore. con questa vittoria i nerazzurri si sono  rilanciati per la corsa salvezza. «Doveva essere la partita della verità, quella che doveva sancire se ambire ad una salvezza diretta o passare dall’inferno dei play-out – spiega mister Stuccilli – i nostri ragazzi hanno cpaito l’importanza del match e  l’hanno affrontato nel giusto modo. Inostri ragazzi sono stati cinici e al tempo stesso  ordinati lasciando nessuno spazio agli avversari». I capitolini in quasi tutto il match sono stati succubi del pressing continuo dell’undici nerazzurro. Al 22’, sugli sviluppi di un corner, un intelligente Roviti è stato il più veloce ad approfittare di una palla vagante in area che ha raccolto e messo in rete con un un preciso diagonale. Gli ospiti hanno provato a reagire ma la retroguardia nerazzurra non ha concesso loro nessuna opportunità. Sugli sviluppi di una ripartenza all’ultimo minuto del primo tempo Cerroni ha sfiorato la rete; sempre lui,  si è fatto perdonare al 5’ della ripresa, quando con un uno-due da vero bomber ha realizzato il 2-0 scaturito da una ripartenza dei padroni di casa, Cavallo sull’out sinistro dell’area avversaria ha raccolto palla lanciando un perfetto assist per Cerroni ch ehe ha segnatocon un pregevole pallonetto. Dopo 9’ il Civitavecchia si è portato  sul 3-0: da corner Cavallo verso il centro dell’area piccola e colpo di testa in torsione di Cerroni autore quindi di una doppietta di spessore. I civitavecchiesi hanno conquistato 3p unti pesanti per la lotta salvezza. «E’ stata una vittoria importante ma non bisogna cullarsi sugli allori – spiegano i due tecnici – ora testa proiettata per lo scontro diretto con L’Aurelio, una partita fondamentale in chiave salvezza». Tossio, Pecorelli (espulso al 68’), Agresti, Ragone (76’ Mazzoni), Pappalardo Roviti, Castauro (72’Di Giacinto) , Massaro, Cerroni (64’ Superchi), Giambi (74’ Bernetti), Cavallo (70’ Di Bernardo). A disp. Desini, Mazzoni, Di Giacinto, Bernetti, Aziz, Superchi, Di Bernardo

ULTIME NEWS