Pubblicato il

Civitavecchia Futura sta con La Svolta

Civitavecchia Futura sta con La Svolta

Due adesioni in pochi giorni: l’associazione politica sposa il progetto illustrato da Massimiliano Grasso: «Siamo convinti che sia necessaria un’apertura alla società civile»

«Bene, anzi molto bene l’iniziativa di Massimiliano Grasso e di altri, di mettersi a disposizione come civici nel mondo della politica». Lo dichiara l’associazione socio politica “Civitavecchia Futura”, commentando l’evento di mercoledì all’hotel San Giorgio, durante il quale l’associazione La Svolta ha proposto la sua ricetta per rilanciare Civitavecchia in vista delle elezioni amministrative di primavera. “Civitavecchia Futura” sposa il progetto illustrato da Grasso: «Già in un altro nostro comunicato di un mese fa parlavamo della necessità di apertura alla società civile – fanno sapere – strada da noi intrapresa già da qualche anno, ma vediamo di buon occhio all’associazione politica, La Svolta.  «Dobbiamo dare una svolta – ha dichiarato mercoledì pomeriggio Massimiliano Grasso al San Giorgio – bisogna unire anziché dividere, partendo da quanti hanno saputo affermarsi, portando in alto il nome di Civitavecchia, ciascuno nel proprio lavoro e nel proprio settore: impresa, professioni, scuola, ricerca, associazionismo, sport. Per questi motivi auspichiamo che un’ampia parte della cittadinanza si trasformi da maggioranza silenziosa, che ha subìto per anni personalismi e scelte dettate più da interessi particolari che generali, in maggioranza di governo” dei processi di risanamento e rilancio della città. Auspichiamo l’impegno dei civitavecchiesi che, con profondo senso civico, possano rappresentare un modo nuovo e differente di intendere la politica e la comunità locale, raggiungendo un rinnovamento nei contenuti, nelle persone e nel modo di fare politica. Dobbiamo dare una svolta: ci rivolgiamo a Voi, ed alle forze politiche che puntano ad un reale rinnovamento e ad un ricambio generazionale, per avviare un processo di aggregazione libero da personalismi, e senza pregiudiziali di appartenenza, con l’obiettivo di fare di Civitavecchia una città che possa di nuovo crescere socialmente, culturalmente, economicamente. Per ridare speranza nel domani ai tanti giovani in cerca di occupazione e a quanti sono stati espulsi dai processi produttivi, è necessario, anche a Civitavecchia, affrontare con coraggio e determinazione quelli che sono pure i principali problemi del Paese». Riteniamo necessario un cambio «di rotta» in città – prosegue la nota –  e pensiamo che un mix tra civici e politici , capitanati dal giornalista Massimiliano Grasso, possa essere per la nostra città, un nuovo inizio».

ULTIME NEWS