Pubblicato il

Il giapponese si impara al Marconi

CIVITAVECCHIA – Partirà il 4 marzo prossimo al Marconi un corso pilota di lingua e cultura giapponese, dedicato ad un gruppo di 25 studenti dell’istituto cittadino, grazie all’impegno della professoressa Carla Celani, docente di lingua inglese ed ex delegata del Comune agli scambi culturali, esperta di lingue orientali. Il prossimo autunno il corso verrà riproposto ed aperto a tutta la cittadinanza proprio come quello di lingua e cultura cinese curato dalla dottoressa Lavinia Ciambrone, responsabile del China Desk presso l’Università Roma Tre, ed attivo al Marconi già da quattro anni. La professoressa Celani si avvarrà della collaborazione di un madrelingua ed è già al lavoro per prendere contatti sia con l’ambasciata del Giappone, sia con la Fondazione Italia – Giappone per ottenere i rispettivi  patrocini all’iniziativa.  Un’intesa con l’Università della Tuscia definirà l’organizzazione didattica. “L’istituto Marconi quindi, sempre pronto ad attivare percorsi  formativi innovativi e stimolanti per i propri allievi – ha sottolineato il dirigente Nicola Guzzone – sta per aprire una nuova finestra sulle culture dei popoli asiatici nella consapevolezza che lo studio delle lingue per i nostri giovani rappresenti un concreto veicolo di apertura verso le realtà e le tradizioni di tutti i popoli del mondo, in una visione di vera e positiva globalizzazione”.   
 

ULTIME NEWS