Pubblicato il

Maltrattamenti e stalking: arrestato senegalese

LADISPOLI – Una donna italiana aveva denunciato qualche settimana fa l’ex marito dopo l’ennesima violenza subita. Da questa denuncia i carabinieri di Ladispoli hanno potuto ricostruire un’altra brutta storia di un amore che nel tempo si è trasformato in stalking e violenza. Protagonista un senegalese, Diagne Mamodu, operaio di 44 anni, da anni residente a Ladispoli con sua moglie (oggi ex) dalla quale ha avuto una bambina. La donna qualche settimana fa ha sporto denuncia ai carabinieri dopo l’ultima azione violenta che il senegalese ha avuto nei suoi confronti davanti agli occhi della figlia. Stufa delle ripetute percosse e botte subite ha chiesto aiuto alla “squadra” militare capitanata da Roberto Izzo. La ricostruzione della situazione ha permesso ai militari dell’arma di allontanare il senegalese dalla sua famiglia con l’emissione, da parte della Procura della Repubblica di Civitavecchia, di un’ordinanza di misura cautelare per ripetuti maltrattamenti in famiglia.

ULTIME NEWS