Pubblicato il

Il Carnevale chiude in bellezza con la compagnia Buonarroti

CIVITAVECCHIA – Martedì prossimo alle 21 torna al teatro Traiano la Compagnia Buonarroti con l’esilarante commedia di Peppino de Filippo “Non è vero ma ci credo” per la regia di Giorgio Ponzi che interpreta anche il ruolo principale, quello del Commendatore Gervasio Savastano, personaggio fermamente convinto che la jettatura esista ed applica regole personali e rigorose per evitarla. Ne nascono così gags esilaranti con i vari personaggi della commedia  coinvolti nella sua fissazione che, a seconda dei casi, subiscono o traggono vantaggio da questa situazione. Una commedia attuale, perché anche se viviamo tutti in un mondo ormai ipertecnologico, ci piace, per abitudine o per antichi retaggi culturali, mantenere vive “certe tradizioni”. “La scaramanzia coinvolge tutti – ha sottolineato Giorgio Ponzi –  quanti di voi passano sotto una scala, oppure cambiano anche di poco il loro percorso se incrociano un gatto nero? Piccoli gesti a volte incondizionati, ma che provengono dal  nostro subconscio. Saltata la tradizionale data natalizia,  la scelta della data è caduta sull’ultimo giorno di carnevale, perché ritenuta la più adatta per il genere di spettacolo presentato che come sempre è rivolto alle famiglie che vogliono passare una serata spensierata insieme alla storica compagnia. Ed infatti la prevendita sta andando a gonfie vele a dimostrazione dell’affetto e del riconoscimento storico che la città nutre per la compagnia amatoriale più “vecchia” in assoluto che viaggia a vele spiegate verso il cinquantesimo anniversario di attività”. Questi sono gli attori che andranno in scena: Gervasio Savastano, Giorgio Ponzi; Alberto Sammaria – Salvatore Siano; avvocato Donati, Marco Restante; ragionier Spirito Iury Di Giulio, ragionier Belisario Malvurio, Stefano Viola; Musciello, Pasquale Di Donato; Teresa Savastano, Marina Ammassari; Rosina Savastano, Valentina Simola; Mazzarella, Elisa Tassi; Tina, Maria Grazia Ferrari. Le luci e la fonica sono di Massimo Peroni. “Un ringraziamento va all’amico
Giulio Castello – hanno aggiunto dalla Compagnia – che da sempre ci aiuta nell’organizzazione coadiuvato dall’ormai insostituibile Peppino Fattibene”. I biglietti possono essere acquistati tutti i giorni presso il botteghino del teatro oppure prenotati telefonicamente al 328/0516676. 

ULTIME NEWS