Pubblicato il

Lunedì i funerali di Bruno Scarmigliati

CIVITAVECCHIA – Si svolgeranno lunedì pomeriggio, alle 15 in Cattedrale, i funerali di Bruno Scarmigliati, il “custode” del Pincio, il “gigante buono”, come lo definiscono i colleghi del Comune. Colleghi che, in questi giorni, stanno organizzando anche una serie di iniziative, insieme al Cral comunale. Il corpo senza vita di Bruno è stato ritrovato nei pressi della Ficoncella dai carabinieri, allertati dai familiari che per tutta la notte lo avevano cercato, invano. La magistratura ha ovviamente aperto un’inchiesta, come atto dovuto, con il sostituto procuratore Lorenzo Del Giudice che sta coordinando le indagini affidate agli uomini dell’Arma, per dare delle risposte al perché di questo gesto estremo. Intanto si susseguono i messaggi di cordoglio. L’ex sindaco Tidei si stringe attorno alla famiglia, ricordandolo come ‘‘il gigante buono e sensibile, quale era per tutti. Non c’era cosa che gli venisse chiesta che non fosse esaudita – ha sottolineato – con il suo sorriso sornione ed il suo passo indolente realizzava ogni esigenza, a volte mettendoci del suo, avendo quell’attenzione in più che era il suo modo per dimostrare il suo affetto. Punto di riferimento costante ed imprescindibile, mancherà a tutti noi dal punto di vista professionale, ma soprattutto umano: tutti abbiamo perso un grande amico». Si unisce al cordoglio anche l’ex consigliere Pasquale Marino, che descrive Bruno come il ‘‘custode’’ del Pincio, «apprezzato per le sue doti umane e di carattere. Lavoratore disponibile ed instancabile sempre pronto a collaborare con consiglieri e Giunta – ha spiegato – per risolvere i problemi organizzativi. Non ha mai guardato l’orario. Uomo con l’alto senso del dovere ed attaccamento all’istituzione Comune». 

ULTIME NEWS