Pubblicato il

Messa in sicurezza del Fiora, Roberta Angelilli presenta un’interrogazione al Parlamento Europeo

MONTALTO. Il sindaco Caci: «Battaglia dura ma non molleremo di un centimetro fino all’ultimo istante»

MONTALTO. Il sindaco Caci: «Battaglia dura ma non molleremo di un centimetro fino all’ultimo istante»

MONTALTO – L’onorevole Roberta Angelilli ha presentato un’interrogazione a risposta scritta al Parlamento europeo. A pochi giorni dall’assemblea pubblica sulla messa in sicurezza del fiume Fiora, il vice presidente del Parlamento Europeo ha mantenuto la promessa e ha formulato una serie di quesiti sul progetto che dovrà mettere in sicurezza Marina di Montalto di Castro dalle esondazioni. Oggi Roberta Angelilli ha depositato infatti l’interrogazione chiedendo alla commissione europea “se è a conoscenza della vicenda; se il progetto definitivo, che prevede un muro di circa 800 metri, in assenza della parte sommitale mobile in prossimità della foce o delle schermature arboree, rispetta la convenzione europea del paesaggio; se il progetto così configurato rispetta le disposizione europee in materia di tutela e protezione dell’ambiente e delle aree circostanti; se vi sono esempi di buone pratiche o progetti similari utilizzati in altre realtà europee con un minor impatto ambientale e con una maggiore valorizzazione della tutela e della varietà ambientale”.Inizia a dare i suoi frutti dunque l’iniziativa del sindaco Sergio Caci di redigere e firmare un documento condiviso insieme a tutte le forze politiche del territorio, per far sì che il doppio obiettivo della messa in sicurezza della marina e della tutela del paesaggio sia raggiunto. “Ho appreso con molto piacere  – afferma il primo cittadino – che il vice presidente del Parlamento Europeo ha presentato un’interrogazione a risposta scritta a Bruxelles sul progetto della messa in sicurezza del Fiora. Segno evidente che l’iniziativa del 21 febbraio ha dato una forte scossa alla situazione. Ringrazio di nuovo per questo le forze politiche di maggioranza e opposizione del territorio che hanno, ad eccezione del M5S, redatto e firmato congiuntamente il documento che abbiamo inviato a tutti gli enti interessati dal progetto”. “Un ringraziamento speciale – continua il sindaco – va inoltre al consigliere regionale Daniele Sabatini per aver portato l’On. Angelilli a Montalto in occasione dell’assemblea, oltre che al vice presidente del Parlamento Europeo stesso, che presentando l’interrogazione alla commissione europea ha dimostrato grande serietà, competenza e attaccamento ai problemi del proprio Paese”. “Sembrerebbe che siamo sulla strada buona – conclude Sergio Caci – per raggiungere ciò che ci siamo prefissati: speriamo che il documento condiviso, che l’interrogazione all’europarlamento, servano a far sentire la voce dei montaltesi più forte che mai. La battaglia è dura, ma non molleremo di un centimetro fino al’ultimo istante”.
 

ULTIME NEWS