Pubblicato il

Le commercianti di via Bernini festeggiano il carnevale per protesta

CIVITAVECCHIA – Via Bernini dimenticata da chi amministra, nonostante la presenza di numerose attività commerciali. Motivo che ha indotto le commercianti della strada che collega il centro al mercato cittadino, a dare vita a una singolare protesta. Approfittando del martedì grasso, infatti, le titolari delle varie attività, con tanto di parrucca, hanno organizzato una festicciola pubblica e in maniera ironica hanno ringraziato il Comune, anche per le luminarie natalizie mai entrate in funzione. Via Bernini animata dai commercianti, tutte donne, impegnate nel loro lavoro e nel contempo, disponibili ad informare i cittadini sui disagi che loro da anni sono costretti a vivere. Una questione sulla quale è intervenuto l’ex assessore Simona Galizia: «Mi sono trovata casualmente in via Bernini e non ho potuto fare a meno di notare una protesta a dir poco singolare, che ho condiviso pienamente e alla quale mi sono subito unita». Galizia ha messo in evidenza i connotati ironici della protesta e ha lanciato un appello: «Il prossimo sindaco di Civitavecchia – ha dichiarato – ha il dovere di curare, tra le altre cose, anche l’aspetto legato agli eventi, ovviamente senza lasciare indietro nessuno». 

ULTIME NEWS