Pubblicato il

Auto al posto del bus, pericolo per gli utenti

CIVITAVECCHIA – Scarsa educazione civica e pochi controlli. La denuncia arriva dagli utenti del trasporto pubblico locale, per la continua occupazione da parte delle auto dell’area riservata alla fermata degli autobus. Questa mattina l’ennesimo episodio, attonro alle 7.30, su viale Baccelli. “Il bus della linea F, non potendo immettersi nello spazio riservato perché occupato come al solito da due auto – ha raccontato un civitavecchiese – mi ha scaricato in mezzo alla strada. Ho raggiunto così l’attraversamento pedonale, dal lato monte. Giunto circa a metà strada, ricordandomi dell’autobus che impediva la mia vista, ho prudentemente fatto capolino prima di proseguire. In quel momento stava sopraggiungendo un furgone, lato mare, con il conducente che non ha provato minimamente a rallentare. Mi sono fermato e me la sono cavata Questo vuol dire circolare in città per pedoni, carrozzine, anziani, dannati del Tpl. Nessuno che faccia rispettare il codice della strada, salvo quando accade il fattaccio”. Una denuncia che, purtroppo, si ripete ciclicamente.

ULTIME NEWS