Pubblicato il

Giancarlo De Gennaro raccoglie apprezzamenti alla collettiva di via Margutta

Domenica 22 febbraio si è conclusa a palazzo Margutta nel centro storico di Roma, la collettiva che aveva fra gli espositori il civitavecchiese Giancarlo de Gennaro.
Enorme l’affluenza di pubblico all’inaugurazione che ha visto peraltro anche la presenza di diverse emittenti televisive romane. Presenti anche diversi critici d’arte che hanno espresso parole di apprezzamento sugli autori presenti. La parola sulla bontà dei lavori è stata poi data agli appassionati ed ai collezionisti che numerosi hanno visitato la collettiva di via Margutta. E’ da loro che è venuta la sorpresa per il civitavecchiese de Gennaro; i lavori che hanno destato molto interesse e addirittura gli unici lavori acquistati sono stati proprio quelli del civitavecchiese che così commenta l’accaduto: “sapere che esistono dei collezionisti che hanno offerto del denaro per avere in casa alcuni miei lavori è una piacevolissima sensazione mai provata finora. Al di là delle parole di apprezzamento usate per i miei lavori alcune delle quali decisamente eccessive e imbarazzanti, come quando uno degli acquirenti mi ha addirittura chiamato maestro, rimane il fatto che l’impatto con il vero mercato, quello al di fuori dei parenti e degli amici i quali spesso sono costretti ad apprezzare cose che detestano, ha tenuto. Illustri sconosciuti hanno infatti deciso di tenere in casa un mio lavoro. Questo è l’aspetto che al netto di tutto mi ha veramente gratificato”.

ULTIME NEWS