Pubblicato il

Al Traiano arriva Luca Zingaretti

CIVITAVECCHIA – Si alza nuovamente il sipario sulla “Grande stagione” da domani a domenica al teatro Traiano, quando andrà in scena Luca Zingaretti in “La torre d’avorio”: accanto a lui Massimo De Francovich, alle prese con il testo di Ronald Harwood, ambientato nella Berlino del 1946. Al termine della guerra iniziano i processi ai sostenitori del regime fascista ed il sospettoso ufficiale dell’esercito americano Steve Arnold (Luca Zingaretti) è chiamato ad indagare su un famoso direttore d’orchestra che, pur non avendo mai sostenuto il nazismo né preso la tessera di partito, ha continuato la propria attività in patria. Un intenso lavoro che vede sul palco cittadino uno degli artisti più apprezzati del momento. L’appuntamento è per domani (turno C) e sabato (turno A) alle 21, e per domenica alle 17 (turno B).
Intanto sono rimasti gli ultimissimi biglietti al botteghino del Traiano per “Il diavolo custode” con Vincenzo Salemme in programma il prossimo fine settimana: divertimento assicurato e tutto esaurito per il mattatore partenopeo.
Iniziata anche la prevendita per “Bus stop”, lo spettacolo di forte impatto, divertente ed ironico, tra giocoleria ed acrobatica, inserito nell’ambito del cartellone “A teatro con mamma e papà” e in programma il prossimo 23 marzo alle 18.  
 

ULTIME NEWS