Pubblicato il

Un convegno su Papa Pacelli

Si è aperto con un messaggio del cardinal Tarcisio Bertone, segretario di stato vaticano. Inaugurata dal sindaco Bacheca una mostra foto-documentaria

Si è aperto con un messaggio del cardinal Tarcisio Bertone, segretario di stato vaticano. Inaugurata dal sindaco Bacheca una mostra foto-documentaria

S. MARINELLA – Con un messaggio del Cardinal Tarcisio Bertone, Segretario di Stato del Vaticano e di suor Margherita Marchione al Papa Francesco, si è aperto il convegno sul tema ‘‘Eugenio Pacelli e il suo amico ebreo Guido Aronne Mendes a Santa Marinella’’. Alla presenza del Sindaco Roberto Bacheca e dei familiari di Papa Pio XII°, è stata inaugurata una mostra foto-documentaria che sarà possibile visitare fino al 12 marzo. Dopo il saluto della Presidente Sonia Signoracci e del vice Sindaco Carlo Pisacane, sono intervenuti il professor Livio Spinelli autore del volume “Il sionismo in Italia e nella politica estera fascista”, l’editore Luciano Lucarini, Anita Garibaldi pronipote dell’eroe dei due mondi, che ha ricordato che lei di religione protestante si convertì al cattolicesimo grazie all’amicizia di suo padre con Eugenio Pacelli. Il direttore della biblioteca della shoah Pino Pelloni ha espresso grande apprezzamento per le ricerche del professor Spinelli che ha portato alla luce documenti inediti e trattato temi che finora la storiografia italiana non ha ancora affrontato. In questo convegno, si sono gettati i semi di speranza e di riconciliazione secondo quella tradizione di Santa Marinella che da sempre ha visto affratellati cattolici ed ebrei e che ha visto straordinarie amicizie come quella tra Papa Pio XII e Guido Aronne Mendes. Proprio sul tema della riconciliazione e della preghiera, il Vescovo della diocesi di Porto Santa Rufina Gino Reali, con una messa solenne concelebrata con Don Salvatore Rizzo a Padre Agostino Barbut, ha voluto ricordare nel 75° anniversario della sua elezione, il legame speciale di Papa Pio XII e Santa Marinella, recandosi poi a benedire la mostra e a salutare gli organizzatori. (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS