Pubblicato il

Hcs, dimissioni congelate

Hcs, dimissioni congelate

I liquidatori attendono ancora 48 ore prima di decidere cosa fare

CIVITAVECCHIA – Dimissioni riposte in un cassetto.
Almeno per il momento i liquidatori di Hcs, Mauro Iovino ed Enrico Moscati, di Città Pulita Svevo Valentinis e di Argo Carlo Romano, e l’amministratore unico di Ippocrate Eleonora Landi, hanno deciso di non mollare la presa e aspettare l’esito del tavolo tecnico in Regione.
L’appuntamento è per venerdì alle 10.30 agli uffici dell’assessorato al Lavoro della Pisana. Sarà in quella sede che l’amministrazione comunale e le organizzazioni sindacali cercheranno di trovare risposte per salvare, ancora in un nuovo tentativo, Hcs e sot.
E per non lasciare nulla al caso, il commissario Ferdinando Santoriello prova a tirare fuori dalla manica un altro asso. Palazzo del Pincio è ora alla ricerca di un nuovo esperto per l’affidamento di un incarico di consulenza per lo studio delle problematiche relative le società partecipate dall’ente. L’incarico avrà una durata di 3 mesi ed è finalizzato all’analisi e verifica della regolamentazione e della modalità di gestione dei servizi pubblici attualmente erogati dall’ente, anche ai fini di una eventuale dismissione della partecipazione, alla stesura di un progetto di analisi, razionalizzazione e proposte in merito alle attuali società partecipate dall’ente, alla verifica e adeguamento del modello organizzativo delle società partecipate, all’individuazione di soluzioni appropriate per la razionalizzazione dei costi. Insomma, si cerca di trovare all’esterno un esperto in grado di fornire una proposta in grado di mettere d’accordo tutti e salvare il salvabile.
Il conferimento dell’incarico da parte del Dirigente del Servizio Finanziario avverrà, come si legge nell’avviso pubblicato sul sito internet del Comune, sulla base della graduatoria risultante in relazione al punteggio complessivo assegnato ai candidati.
La domanda di partecipazione dovrà essere recapitata entro il 17 marzo alle 12 all’ufficio protocollo generale del Comune. Il conferimento dell’incarico, si legge sempre sul sito del comune, sarà formalizzato con l’adozione di un apposito atto.
Al primo classificato sarà comunque data comunicazione e dovrà accettare l’incarico entro 3 giorni dal ricevimento della comunicazione mediante lettera di accettazione e dichiarazione di riservatezza. In caso di mancata accettazione si procederà allo scorrimento della graduatoria.
 

ULTIME NEWS