Pubblicato il

Il Codacons torna a chiedere il sequestro di Tvn

CIVITAVECCHIA – Nuova istanza presentata alle Procure di Roma e Civitavecchia per chiedere il sequestro della centrale Enel di Torrevaldaliga Nord. Promotore dell’iniziativa è stato il Codacons, a seguito del provvedimento preso per l’impianto di Tirreno Power a Vado Ligure. Una battaglia iniziata nel 2002, quella dell’associazione dei consumatori, che ha depositato una nuova memoria «soprattutto in considerazione – hanno spiegato – del provvedimento di sequestro disposto dalla Procura di Savona, essendo emerso un nesso di causalità tra le emissioni, le morti e le patologie a danno dei cittadini. Non si comprende la scelta di voler incrementare l’utilizzo di tale tipo di produzione di energia nonostante la consapevolezza che in una valutazione costi-benefici è certo e non probabile il pregiudizio alla salute e all’ambiente, con effetti devastanti sull’atmosfera, sul mare e sull’agricoltura che rappresenta uno dei principali mezzi di sostentamento economico dell’intera area e dei comuni circostanti».

ULTIME NEWS