Pubblicato il

Tirrenica: c’è il progetto definitivo del lotto 6B e 5A

Tirrenica: c’è il progetto definitivo del lotto 6B e 5A

Pubblicato l’avviso per il procedimento di approvazione delle varianti. I futuri destinatari degli espropri possono attivarsi per tutelare i loro interessi. Il sindaco di Montalto Caci: «La Sat non ci ha detto nulla ma illustriamo lo stesso le modalità per la presentazione delle osservazioni»

MONTALTO – È stato pubblicato in questi giorni l’avviso per il procedimento di approvazione delle varianti del progetto definitivo dei lotti 5A e 6B dell’autostrada Tirrenica, approvato con delibera Cipe 85 del 2012 per la dichiarazione di pubblica utilità ai fini delle espropriazioni. «Il Comune di Montalto di Castro – afferma il sindaco Sergio Caci – non è stato informato direttamente da Sat, la quale, non solo si è rifiutata di esibire al Comune, quando questo gliene ha fatto richiesta, alcuni rilevanti documenti attinenti alla realizzazione dell’opera, ma ha addirittura proposto appello al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar che ha accolto il ricorso del Comune». «È più che lecito domandarsi – continua il primo cittadino – che cosa Sat abbia da nascondere. Ad ogni modo, in qualità di rappresentante di questa comunità territoriale, sento il dovere di assicurare la massima diffusione alla notizia dell’avvio del procedimento di approvazione delle varianti essenziali del progetto, anche e soprattutto perché è da questo momento che i futuri destinatari degli espropri potranno attivarsi per tutelare i loro interessi». Il Comune, da parte sua, ha chiesto e ritirato copia di tutti gli elaborati, al fine di verificare l’entità delle varianti e del loro impatto sul territorio comunale. «Quello che vogliamo evitare – conclude il sindaco – è che anche nel tratto montaltese possano verificarsi problematiche analoghe a quelle che si stanno riscontrando a Tarquinia, dove la discutibile gestione, da parte di Sat, della cosiddetta viabilità secondaria (che in realtà è tutt’altro che secondaria per una parte della popolazione residente) sta creando notevoli problemi anche di ordine pubblico».  Nell’ottica della trasparenza, le tavole del progetto definitivo saranno a disposizione dei cittadini: a Montalto di Castro, al complesso San Sisto, e a Pescia Romana, presso il centro anziani, da martedì prossimo tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, fino al 10 aprile, termine per la presentazione delle osservazioni al tracciato». «I cittadini che volessero invece esprimere osservazioni a carattere generale sul tracciato proposto dalla Sat – conclude Caci – potranno trasmetterle all’ufficio Lavori pubblici del Comune, entro il 1 aprile. Il progetto è inoltre già consultabile e scaricabile sulla home page del sito web del Comune, nella sezione ‘‘Sat’’. È infine volontà dell’amministrazione comunale quella di mettere a conoscenza la cittadinanza delle osservazioni elaborate e recepite in un’assemblea pubblica della quale sarà presto resa nota la data». (a.r.)

ULTIME NEWS