Pubblicato il

Polizia, proposta la chiusura di un centro estetico

CIVITAVECCHIA – Centri estetici cinesi ancora nel mirino della Polizia. Nell’ambito dell’attività di controllo e prevenzione messa in campo per fronteggiare le irregolarità amministrative degli esercizi commerciali, venerdì sera gli uomini del commissariato di viale della Vittoria hanno eseguito verifiche amministrative tra Civitavecchia e Ladispoli. In città è stato sottoposto a verifica un Centro Benessere Orientale, già più volte controllato dalla Polizia e sanzionato in quanto all’interno non era presente personale qualificato a svolgere le attività previste dalla licenza. Anche in questo caso al controllo degli agenti, all’interno dell’esercizio commerciale erano presenti solo le due dipendenti, cittadine cinesi in regola con le norme sul soggiorno ma non qualificate a svolgere le mansioni di estetista. Pertanto, oltre ad un’ulteriore sanzione, è stata inoltrata agli organi competenti la richiesta di chiusura dell’esercizio commerciale.
 

ULTIME NEWS