Pubblicato il

Un tavolo tecnico in Regione anche su Torre Sud

CIVITAVECCHIA – Sarà aperto a breve un tavolo tecnico alla Regione Lazio, alla presenza anche dell’assessore al Lavoro, per affrontare i problemi legati all’occupazione e al futuro della centrale Tirreno Power di Torrevaldaliga Sud. Problema che rientrerà nell’ampio dibattito piano energetico regionale. Lo ha confermato il capogruppo SeL alla Pisana Gino De Paolis nel corso dell’incontro avuto proprio con i lavoratori della centrale cittadina. Lavoratori e sindacati che, dopo l’onorevole del Pd Marietta Tidei, si sono incontrati sia con Sel che con il Movimento 5 Stelle. «Come sindacati di categoria – hanno infatti spiegato i rappresentanti di Filctem, Uiltem e Flaei – proseguiamo nel nostro impegno per promuovere la piattaforma di rilancio del territorio illustrata di recente, sottoponendone contenuti e propositi ai soggetti politici ed istituzionali coinvolti a livello nazionale o locale nelle numerose criticità che affliggono l’area di Civitavecchia e zone limitrofe». Soddisfatti anche dell’incontro con l’onorevole Marta GRande, il consigliere regionale Devid Porrello ed il candidato sindaco del M5S Antonio Cozzolino. «Tutti hanno mostrato un acceso interesse per le sorti di un sito produttivo di eccellenza in termini di efficienza e sostenibilità ambientale, ma che paradossalmente – hanno aggiunto – non è abbastanza competitivo sui mercati. L’impianto di TVS può e deve raggiungere una condizione di importanza essenziale su scala regionale e nazionale per la rete elettrica con pochi e mirati investimenti, nel segno dell’occupazione». 

ULTIME NEWS