Pubblicato il

Scuola, Sgamma interroga: pronta la risposta della delegata Rosati

ALLUMIERE – Il consigliere di minoranza Vincenzo Sgamma ha presentato e protocollato altre due interrogazioni all’attenzione del sindaco di Allumiere, Augusto Battilocchio. «Nella prima ho chiesto come mai all’interrogazione del 22 marzo nella quale chiedevo la certificazione di idoneità Asl della scuola del faggeto non mi è stata data risposta. Ho riproposto l’interrogativo: credo, infatti, sia necessario, per il bene dei bambini e del personale, verificare l’idoneità dei locali dal punto di vista igienico-sanitario». Nella sua seconda interrogazione Sgamma chiede conto all’amministrazione comunale sempre in tema igienico-sanitario. «Ci piacerebbe sapere se l’amministrazione è al corrente che all’interno della nuova ala del plesso scolastico in via del Faggeto è presente un tombino. Qual’è la sua funzione? Auspichiamo che questo non sia delle fognature. Va ricordato, infatti, lo spiacevole episodio del ritrovamento di ratti morti all’interno della scuola e non vorremmo che sia questa la via da cui passano i ratti. Infine vogliamo sapere se tale locazione è idonea all’ambiente in cui si trova visto che la sala dove c’è il tombino è provvisoriamente adibito a locale di refettorio scolastico». Pronta la risposta della delegata alla Scuola Serena Rosati. «Il tombino, che non è nella parte centrale dell’aula adibita a mensa ma laterale, era già in questa parte del plesso ma è completamente innocuo e non è una fogna; è molto profondo e non vi possono arrivare i ratti. E’ già in sicurezza ed è coperta da una struttura in legno, ma stiamo provvedendo a realizzare entro breve tempo una copertura con carton gesso per creare anche una sorta di sgabuzzino. Dopo il crollo dell’intonaco abbiamo trovato una soluzione veloce. E’ un’emergenza ma stiamo facendo il massimo per limitare i disagi ad alunni e docenti e per far sì che vada tutto bene. Mancano pochi giorni alla fine della scuola, bisogna fare dei piccoli sacrifici, ma entro settembre, se tutto va bene, le elementari torneranno nella loro sede visto che abbiamo già iniziato i lavori». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS