Pubblicato il

Santa Fermina, aggressione a viale Garibaldi

CIVITAVECCHIA – Parapiglia ieri sera a viale Garibaldi, mentre la festa di Santa Fermina stava terminando, con la gente che ancora affollava il centro. Vittima, secondo il racconto dei Giovani Democratici, un ragazzo di colore. “Un’aggressione vergognosa – hanno spiegato – da parte di tre picchiatori. Prima uno schiaffo, poi insulti ed infine un pugno: il segno di una profonda stupidità umana e di una vigliaccheria degna dei peggiori dei branchi. Delinquenti, vigliacchi e razzisti. Questi sono solo alcuni degli aggettivi che possiamo riportare, fra i tanti che in questo momento ci passano per la testa”. Ad evitare il peggio, sempre secondo il racconto dei giovani, è stato il tempestivo intervento delle tante persone che stavano passeggiando lungo il Viale. “Speriamo che le forze dell’ordine – hanno aggiunto – possano arrivare il prima possibile ad individuare questi odiosi aggressori”. A quanto pare il ragazzo, in stato di ebbrezza, avrebbe iniziato ad inveire contro i passanti, finché i giovani non lo hanno fermato. A quel punto sono intervenuti Polizia Locale e Polizia con gli agenti che hanno portato lo straniero al vicino commissariato. Dagli accertamenti è risultato clandestino, motivo per il quale è stato espulso dal territorio nazionale. 

ULTIME NEWS