Pubblicato il

Ufficio anagrafe: a Ladispoli orari impossibili

A causa della carenza d’organico lo sportello comunale è aperto solo due ore al mattino dalle 10 alle 12. File interminabili per il rinnovo della carta d’identità o il cambio di residenza

A causa della carenza d’organico lo sportello comunale è aperto solo due ore al mattino dalle 10 alle 12. File interminabili per il rinnovo della carta d’identità o il cambio di residenza

LADISPOLI – Due ore dedicate al pubblico, ossia ai residenti della città per le pratiche burocratiche da sbrigare. Dalle carte di identità, al cambio di residenza passando anche per il ritiro delle tessere elettorali e tanto altro ancora. Due ore, dalle dieci alle dodici, dal lunedì al venerdì. Il martedì e il giovedì due ore anche di pomeriggio. Un orario scomodo per molti utenti del comune di Ladispoli che per potersi recare all’ufficio anagrafe del comune devono chiedere mezza giornata di permesso a lavoro. «Da novembre – ha tuonato una residente – nella città di Ladispoli gli uffici aprono dalle 10 a mezzogiorno». Una rabbia la sua, condivisa dai tanti che in fila aspettavano pazientemente, già alle nove del mattino, l’apertura dell’ufficio. Perché è anche ovvio che se l’ufficio apre alle 10 la fila, inizia anche un’ora prima. Gente in coda, con i moduli già compilati in mano per cercare di risparmiare tempo prezioso, nella speranza di poter risolvere tutto in quelle due ore e non essere costretti, come invece accade, a doversi rimettere in fila ancora una volta. Perdendo nuovamente mezza giornata di lavoro. La causa è semplice: carenza di organico. Tutta colpa del patto di stabilità da dover rispettare e del turn over bloccato. Chi va in pensione, non può essere sostituito. E così gli impiegati si contano sulla punta delle dita. Inutile poi, almeno in questi giorni, provare a contattare gli uffici telefonicamente per chiedere informazioni che potrebbero risolvere il problema senza doversi mettere in fila. Quello dell’anagrafe risulta perennemente occupato. Inutile provare a contattare l’ufficio richiesto tramite il centralino del Comune. Fino a quando il “guasto” non sarà aggiustato, il nastro non lasciava molte alternative: «Siete collegati con il Comune di Ladispoli, gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 12, martedì e il giovedì in orario pomeridiano dalle 15,30 alle ore 17,30. Per contattare la Polizia locale digitare 9. Fine del servizio. Grazie per la vostra chiamata». E se per il guasto al centralino l’amministrazione potrà risolvere già a partire da oggi, lo stesso non si può dire per la carenza di organico. Una realtà, quest’ultima, a cui molti comuni, tra cui proprio quello della città balneare, devono purtroppo fare i conti. Un disagio che inevitabilmente andrà a ricadere sugli utenti.

ULTIME NEWS