Pubblicato il

Taglio del nastro per la "Casa della memoria"

CIVITAVECCHIA – Sarà inaugurata mercoledì alle 18 a piazza Leandra la ‘‘Casa della Memoria’’, progetto nato da un’idea della Società Storica Civitavecchiese «per creare – ha spiegato il presidente Enrico Ciancarini – un luogo dove conservare ed esporre la testimonianza fotografica ed iconografica del passato di Civitavecchia. Il 14 maggio ricorre l’anniversario del primo bombardamento subito  dalla nostra città durante la Seconda guerra mondiale che ha provocato distruzioni pari al 90% del tessuto urbano, con la perdita di gran parte del patrimonio monumentale. Di quella città ormai restano solo le immagini, private e delle cartoline, che tante famiglie civitavecchiesi custodiscono gelosamente». Oggi queste immagini sono condivise in un luogo ricco di storia, grazie anche al contributo dell’Enel e della Fondazione Cariciv, e soprattutto ai volontari della Società Storica. Prima dell’inaugurazione i ragazzi del liceo Galilei metteranno in scena uno spettacolo rievocativo di quei tremendi giorni di guerra, dedicato alle vittime dei bombardamenti, ospitato nella chiesa della Stella, messa a disposizione dall’Arciconfraternita del Gonfalone.

ULTIME NEWS