Pubblicato il

Vanda Schiavi invita a rispettare le regole

CIVITAVECCHIA – “Non basta dover assistere all’attacchinaggio selvaggio dei manifesti di propaganda elettorale con cui alcuni candidati hanno sporcato ogni luogo: dai muri ai cassonetti, dalle pensiline delle fermate dei bus e perfino negli spazi riservati ai necrologi, ora si passa all’invasione degli spazi assegnati ad altri candidati. La prepotenza con cui alcuni dimostrano di sentirsi i padroni di tutto e tutti è una pessima presentazione non solo del candidato, ma ne
mostra la palese tendenza  al non rispetto delle regole e all’abuso”. Ne è convinto il candidato sindaco di Prc e Pdci Vanda Schiavi che invita i colleghi al rispetto delle regole. “Possiamo ipotizzare – ha infatti spiegato – che questi personaggi useranno la stessa prepotenza, se saranno eletti, per governare la città facendo uso di beni che non gli appartengono per usi personali. Noi non useremo gli stessi loro metodi, ma proseguiremo la nostra campagna elettorale nel rispetto delle regole e con estremo senso civico, ma  rivendicheremo il nostro diritto alle pari opportunità denunciando i soprusi e invitando gli elettori a non votare chi mostra metodi che non faranno certo il bene della città”.
 

ULTIME NEWS