Pubblicato il

Percepiva la pensione del marito morto, denunciata

Percepiva la pensione del marito morto, denunciata

Con la donna finiti nei guai anche i due figli. In tre avrebbero incassato 60 mila euro

CIVITAVECCHIA – Ancora una truffa ai danni dell Inps portata alla luce da una nuova operazione della Guardia di Finanza. Secondo quanto scoperto dai finanzieri, infatti, la convivente di un anziano deceduto nel 2011 si era ben guardata dal denunciarne il decesso all’Inps, continuando a percepire le due pensioni, ordinaria e di invalidità. L’incrocio delle risultanze delle banche dati del Comune di Civitavecchia e dell’istituto, che ha evidenziato una posizione previdenziale pendente, ha innescato le indagini delle Fiamme Gialle della Compagnia locale. Gli accertamenti sul conto corrente acceso presso una cassa di risparmio, in cui mensilmente venivano accreditate la pensione e l’assegno di invalidita, hanno consentito di risalire alla convivente del beneficiario e ai suoi due figli. I tre, denunciati alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per truffa aggravata ai danni dello Stato in concorso fra lor, avrebbero percepito, nei tre anni, prestazioni per circa 60.000 euro 

ULTIME NEWS