Pubblicato il

Il Santa Marinella si salva ai play out

CALCIO, JUNIORES REGIONALI

CALCIO, JUNIORES REGIONALI

di GIAMPIERO BALDI

SANTA MARINELLA – Al termine di una partita splendidamente giocata dagli Juniores santamarinellesi, la squadra allenata per l’occasione da Gabriele Dominici ottiene il risultato che si era prefissa, quello della salvezza. Per arrivarci i giovani del presidente Brutti si sono visti costretti a confrontarsi nella gara di playout contro il Fonte Meravigliosa che si è giocata sabato al Comunale. Una partita che i tirrenici hanno interpretato alla perfezione nonostante alcune importanti assenze. Iniziavano bene gli ospiti che al 15’ mettevano in difficoltà i locali su calcio d’angolo. Al 19’ però D’Orinzi, uno dei migliori in campo, mancava di poco il bersaglio. Al 31’ l’opportunità più ghiotta con Virgili che compisce il palo. All’8’ della ripresa il portiere locale Accardi compie un miracolo respingendo un tiro da due metri di Neri. Si giunge così al 47’ quando, in pieno recupero e con i supplementari ormai inevitabili, Mattiacci offre un assist per Virgili che entra in area e batte il portiere avversario con un abile rasoterra. «È stata una vittoria fondamentale – dice il ds Sergio Politi – perché arrivata nella gara più importante della stagione. È un successo per certi versi più gratificante di quelli della prima squadra, perché ci ha consentito di conservare il titolo e di questo ringrazio tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo obiettivo e cioè i ragazzi, che hanno saputo fare gruppo dimostrando fino all’ultimo di avere a cuore le sorti della squadra a dispetto di chi pensava invece il contrario, e poi personalmente mister Gabriele Dominici che ha diretto i giocatori nel momento più critico della stagione. In quel momento, anteponendo l’interesse collettivo a quello personale, ho dovuto prendere una decisione drastica che, per qualcuno, è sembrata discutibile. Però, bisogna avere la professionalità e il coraggio di fare certe scelte, mettendoci la propria faccia».

ULTIME NEWS