Pubblicato il

Mercato, c'è chi rischia una multa solo alzando la serranda

CIVITAVECCHIA – Nel caos del mercato, e in particolare della struttura San Lorenzo, c’è il caso di uno degli operatori che oggi non sa più a che santo affidarsi. Il suo è un problema di difficile risoluzione.
A quanto pare, infatti, si tratta di un commerciante alimentare,: nel suo banco si possono trovare anche formaggi e salumi. Prodotti quindi di facile deterioramento se non conservati nel modo migliore.
L’operatore, oggi, si trova ad un bivio. Se alza la serranda al box temporaneo di piazza XXIV Maggio, insieme agli altri dieci operatori, rischia di essere multato dalla Polizia Locale che già lunedì si è presentata per dei controlli per l’occupazione irregolare dei locali, dal momento che gli altri a piazza Regina Margherita sono pronti da tempo.
Ma se apre il locale nella struttura rinnovata rischia la contravvenzione da parte della Asl. Infatti il nuovo box è completamente esposto al sole. A quanto pare già a marzo avrebbe fatto richiesta al Comune di potersi dotare di una tenda, ma servirebbe anche il parere della Soprintendenza e comunque, ad oggi, nessuno gli avrebbe risposto ufficilamente. 

ULTIME NEWS