Pubblicato il

Tarquinia protagonista alla 4ª edizione del festival culturale “Cerealia”

La manifestazione farà tappa in città il 7 giugno

La manifestazione farà tappa in città il 7 giugno

TARQUINIA – Grazie alla sinergia tra l’associazione La Lestra, il Comune, l’Università Agraria, Tarquinia sarà protagonista alla 4ª edizione di “Cerealia. La Festa dei Cereali. Cerere e il Mediterraneo”, il prestigioso festival culturale sul mondo dei cereali, in programma dal 6 al 9 giugno, tra Roma, altre città del Lazio, Veneto e Puglia, dedicato quest’anno all’isola di Cipro. Il festival è promosso da M.Th.I., ArcheoClub d’Italia sede di Roma, in collaborazione con l’Ambasciata della Repubblica di Cipro in Italia, l’Associazione Nazionale dei Ciprioti in Italia NIMA, il Ministero dell’Energia, Commercio, Industria e Turismo di Cipro e l’Ente Nazionale per il Turismo di Cipro. Tra i vari patrocini già concessi al festival dalle istituzioni italiane, quello del Ministero degli Affari Esteri, della Regione Lazio, di Roma Capitale e di Expo Milano 2015. La manifestazione approderà a Tarquinia il 7 giugno, nella nuova area didattica del parcheggio Montarozzi. Ricco il programma, che si aprirà alle ore 17 con la visita guidata gratuita ai Tumuli del Re e della Regina con l’associazione Artetruria, cui seguirà alle ore 18,30 la conferenza del prof. Alessandro Mandolesi, dell’Università di Torino, su rapporti commerciali e culturali tra l’Etruria e l’Oriente. Alle ore 19.30 spazio all’alimentazione con il dott. Roberto Ercolani. Alle ore 20 si svolgeranno le degustazioni offerte dagli agriturismi e dalle aziende agricoli locali (Il Quadrifoglio, Casale Poggio Nebbia e Casale Pantano, Podere Giulio e Podere del Gesso, La Valle del Marta, Azienda biologica La Turchina, Coop. Pantano, Lucio Tombini, Il Golosone e Scuola Alberghiera Ipseoa di Montalto di Castro), i laboratori alimentari “Facciamo il pane” e “Facciamo il formaggio”, a cura di Vittoria Tassoni e Massimo Caccetta. In contemporanea l’Azienda Dimostrativa Arsial di Tarquinia illustrerà la biodiversità dei cereali. La giornata si concluderà, alle ore 21, con il concerto Suoni del Mediterraneo dell’Officina dell’Arte e dei Mestieri “Sebastian Matta”.

ULTIME NEWS