Pubblicato il

Itis Marconi: convenzione con Roma Tre

CIVITAVECCHIA – Il 9 maggio scorso un intero pullman di studenti è partito dall’Istituto Marconi, destinazione Università degli Studi di Roma Tre, per sostenere i test di ingresso alle facoltà di Ingegneria presenti nell’ateneo Romano, in una sessione dedicata alle scuole superiori che hanno aderito alla convezione per lo sviluppo in sinergia di percorsi comuni di formazione ed orientamento rivolti agli studenti degli ultimi due anni degli istituti secondari.
La convenzione, firmata dal dirigente scolastico Nicola Guzzone a settembre dello scorso anno, prevedeva il coinvolgimento delle scuole superiori nella realizzazione di iniziative volte a creare le condizioni per un opportuno e proficuo allineamento ed integrazione tra i propri programmi scolastici e le attività didattiche dei corsi di laurea delle quattro facoltà di ingegneria presenti a Roma Tre.  Le scuole aderenti al progetto hanno avuto  la possibilità di attivare dei corsi di matematica tenuti dai propri docenti, ma inerenti ad un programma di attività didattiche fornito dall’università, con lezioni erogate sia in modalità frontale sia in modalità  e- learning.
“In tal modo – ha spiegato Guzzone – agli studenti è stata offerta la possibilità non solo di operare scelte più consapevoli riguardo il proprio futuro accademico e di ottimizzare il metodo di studio rendendolo più idoneo ad una formazione di tipo universitario, ma soprattutto di sostenere e superare in anticipo i test di ingresso universitari senza obblighi formativi aggiuntivi, e con accesso valido per tre anni. Assoluta novità e straordinaria opportunità  che i docenti e gli studenti liceali e tecnici dell’ istituto Marconi non si sono lasciati sfuggire aderendo entusiasti e numerosi all’iniziativa. E ora, trattandosi di matematica, diamo qualche numero: 50 gli studenti iscritti ai 2 corsi attivati presso l’istituto Marconi, 47 gli studenti che hanno sostenuto il test  lo scorso 9 maggio, 45 gli studenti che hanno superato il test e sono quindi di fatto iscritti ad una delle quattro facoltà di ingegneria dell’università degli Studi di Roma Tre, 60 le ore di lezioni pomeridiane svolte presso l’istituto Marconi, più ore di lezione on-line in modalità e-learning, gestite autonomamente dagli studenti, 8 i docenti di matematica e di informatica dell’istituto Marconi impegnati nel progetto, 2 i docenti referenti che hanno curato i rapporti con l’università, coordinato le attività e somministrato e corretto le due simulazioni previste, solo 25 euro le spese a carico di ciascuno alunno per l’iscrizione al test universitario. Congratulazioni quindi alle 45 matricole e futuri ingegneri, mentre per i 5 studenti che non hanno potuto concretizzare il loro impegno è già pronto un aiuto estivo da parte dei docenti del Marconi per poter riprovare a settembre”.
 

ULTIME NEWS