Pubblicato il

Butteri: archiviato il procedimento a carico del Sindaco

TOLFA. Il primo cittadino era stato denunciato dagli animalisti per maltrattamenti. Il giudice penale ha stabilito che non c’è stato reato. Landi:«Dimostrata la correttezza del nostro operato» 

TOLFA. Il primo cittadino era stato denunciato dagli animalisti per maltrattamenti. Il giudice penale ha stabilito che non c’è stato reato. Landi:«Dimostrata la correttezza del nostro operato» 

TOLFA – Buone notizie in collina per il sindaco Landi e per la sua giunta: oggi è arrivata a Tolfa la comunicazione dell’archiviazione del procedimento nei confronti del primo cittadino per la protesta che gli animalisti hanno fatto quest’estate in occasione del Torneo dei Butteri. ‘‘Nessun maltrattamento agli animali’’: questo il risultato delle indagini del post polemiche. Ieri mattina la notizia dell’archiviazione del giudice penale per la denuncia di maltrattamento agli animali fatta dalla associazione ‘‘Animalisti Italiani Onlus’’ al sindaco di Tolfa, Luigi Landi ha portato una ventata di allegria e di soddisfazioni. L’opposizione all’archiviazione proposta dai legali degli animalisti, non ha trovato nessun riscontro e ciò ha comportato che: «Anche in questa seconda occasione il nostro Comune è riuscito – spiega Landi e il suo staff – a dimostrare in pieno la correttezza del nostro operato e la coerenza con la propria tradizione nel pieno rispetto di leggi e regolamenti».   Nell’udienza che si è tenuta alcuni giorni fa «Era emersa con chiarezza – prosegue Landi – l’infondatezza delle accuse mosse verso di me  da parte degli animalisti». L’estate scorsa un gruppo di animalisti è accorso a Tolfa per protestare contro un presunto maltrattamento degli animali durante il tradizionale Torneo dei Butteri. «Già nei giorni precedenti alla manifestazioni gli animalisti avevano messo in atto una campagna denigratoria e accusatoria nei cofronti della nostra amministrazione e di tutti i tolfetani – spiegano i cittadini e i responsabili dei vari Rioni che partecipano al Torneo – e hanno cercato in tutti i modi di impedire lo svolgimento di quello che rappresenta l’evento che ci rappresenta». Nonostante le polemiche e l’arrivo a Tolfa degli animalisti il Torneo dei butteri si è svolto con successo grazie alla grande collaborazione dei Rioni, delle associazioni e dei cittadini di Tolfa. Soddisfatto Landi (protagonista di un vero e proprio percorso ad ostacoli) che è riuscito a portare avanti tutto con caparbietà e costanza. «Dopo questa decisione del giudice – ha concluso Landi – l’auspicio è che quest’anno gli animalisti non vogliano creare problemi inutili solo per attirare l’attenzione di giornali e televisioni». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS