Pubblicato il

Tvs, la vertenza arriva a Roma

di ROMANA ANGELONI

CIVITAVECCHIA – Un’assemblea decisa finalmente a determinare il destino dei lavoratori e della lavoratrici di Torrevaldaliga Sud, quella indetta dalle organizzazioni sindacali regionali e territoriali che, nella giornata di ieri, hanno confermato ai più di cento lavoratori presenti, l’incontro in Regione con l’assessore al lavoro Lucia Valente, previsto per lunedì prossimo. In quella sede i sindacati Cgil Filctem – Flaei Cisl – Uiltec Uil  chiederanno l’apertura di un tavolo preventivo per discutere la situazione occupazionale e produttiva del sito locale. Nella nota trasmessa congiuntamente dalle rappresentanze Cgil, Cisl e Uil inoltre, si legge che «nello stesso momento lavoratori e lavoratrici saranno presenti in presidio presso la sede regionale, per dare la più ampia visibilità alla vertenza Tirreno Power» data anche la presenza nel personale di Tvs di almeno 70/80 esuberi di gruppo. Preoccupazione sindacale espressa anche sulla «situazione di crisi aziendale» complessiva, visto anche il «perdurare della chiusura dei vadi 3 e 4 che potrebbe portare al fallimento societario». I sindacati si accodano così alla linea proclamata a livello nazionale di «mantenimento della sostenibilità produttiva di tutti i siti Tirreno Power» rigettando quindi «i piani societari di riorganizzazione del personale, quantificato dalla società in 191 esuberi di gruppo».

ULTIME NEWS