Pubblicato il

Marina di Cerenova: emozioni ed applausi per gli alunni del comprensivo

CERVETERI – Emozioni e tanti applausi per i concerti tenuti dagli alunni di tutte le classi della Primaria dell’IC di Marina di Cerenova che si sono esibiti con violino e violoncello e con un coro singolare. La dirigente scolastica Maria Vittoria Serru si è impegnata a portare il metodo musicale Cusani e i risultati eccezionali ottenuti dopo un solo anno scolastico le hanno dato ragione. «Consapevole di quanto è buono il progetto Cusani – spiega la preside Serru – l’ho voluto nella nostra scuola e i bambini hanno dimostrato di apprezzarlo molto e di aver appreso bene divertendosi. Complimenti agli alunni e alle docenti». Musica e canto hanno rallegrato e commosso la platea. Tutte le classi della Primaria sono state coinvolte nello studio della propedeutica musicale e hanno iniziato il percorso suonando subito i vari strumenti orchestrali (archi, fiati e percussioni). Le musiciste che hanno curato la preparazione dei bambini alla scuola Cerenova sono Patricia Vargas (flauto e violino), Monica Castorina (violino) e Sinziana Bica (violoncello). Soddisfattissima la preside, felicissimi i genitori e contentissimi i bambini che si sono sentiti protagonisti di una bella orchestra. La Fondazione Cusani realizza progetti sociali per la formazione dei bambini e, in particolare, è rivolta agli alunni dell’Infanzia e della Primaria insegnando a suonare gli strumenti musicali attraverso il sistema Abreu (nato in Venezuela nel 1976 e esportato in 26 Paesi). Ai concerti dei bambini sono stati presenti anche il sindaco di Cerveteri Pascucci e altri rappresentanti dell’amministrazione comunale che hanno applaudito i ragazzi e si sono complimentati con la preside «Per aver portato questo progetto nella scuola». La Fondazione Cusani realizza progetti sociali per la formazione dei bambini e, in particolare, è insegna a suonare gli strumenti musicali attraverso il sistema Abreu. «Attraverso il ricorso alla musica – spiega il presidente Cusani – si vuole trasmettere ai bambini i valori fondamentali del rispetto di sé e degli altri, della solidarietà, della legalità e dell’armonia». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS