Pubblicato il

Referti di laboratorio online: risultati incoraggianti nella F1

CIVITAVECCHIA – Sta già riscuotendo ottimi risultati il nuovo servizio offerto dalla Asl RmF, al momento ristretto al solo distretto F1, e cioè all’ospedale San Paolo e al poliambulatorio di via Etruria a Civitavecchia e nelle strutture di Allumiere, Tolfa e Santa Marinella.
Si tratta del ritiro online dei referti di laboratorio, iniziativa che rientra nel progetto avviato dalla Regione Lazio. La Lait (Lazio Innovazione Tecnologica), infatti, ha comunicato i dati relativi all’utilizzo del servizio: dall’avvio avvenuto la scorsa settimana ad oggi, presso il distretto F1 della Asl RmF, il 23% dei cittadini che hanno effettuato esami di laboratorio ha richiesto la password per il ritiro dei referti online e, tra questi, il 38% ha già scaricato da postazione remota il proprio referto.
Presso gli sportelli Cup, al momento dell’accettazione, saranno infatti rilasciate le credenziali per accedere al portale regionale ‘‘iltuoreferto.regione.lazio.it’’, che consentirà successivamente di ritirare il referto personale dal proprio domicilio o da qualsiasi altra postazione remota.
Inoltre il servizio è disponibile in ogni momento della giornata ed in qualsiasi giorno della settimana, da qualunque dispositivo connesso alla rete internet, senza la necessità per l’utente di mettersi in coda allo sportello della propria azienda sanitaria, tutelando tra l’altro la privacy dei cittadini.
«Una nuova iniziativa – ha spiegato soddisfatto il direttore generale della Asl RmF Giuseppe Quintavalle – che viene incontro agli utenti della nostra azienda sanitaria, garantendo una risposta efficiente, anche in termini di assistenza. In tempi brevi contiamo di estendere il servizio anche a tutti gli altri distretti della nostra azienda sanitaria. Si tratta di un’opportunità importante soprattutto per gli anziani e per le persone diversamente abili, agevolati nel ritiro dei referti».

ULTIME NEWS