Pubblicato il

Cappotta auto: arrestato Lorenzo Pintore

TARQUINIA – E’ stato arrestato Lorenzo Pintore, il 67enne di Sassari, pluripregiudicato, che ha abbandonato la macchina coinvolta nell’incidente avvenuto sabato mattina lungo la strada Mandrione delle Saline, a Tarquinia. Nel cappottamento dell’auto è rimasto coinvolto Riccardo Casafina, il 74enne che viaggiava con Pintore, morto poco dopo il trasporto presso ospedale di Tarquinia. L’incidente è avvenuto intorno alle 11. Pintore dopo il ribaltamento della macchina, avvenuto per cause al vaglio dei Carabinieri, si era nascosto ma è stato individuato ed arrestato nella sua grande villa, situata in località San Giorgio.  Pintore è residente a Roma e domiciliato nella città etrusca. In passato è stato sottoposto a sorveglianza speciale. Negli anni Novanta finì in manette per via di alcuni suoi contatti con il clan camorristico che controllava i quartieri spagnoli a Napoli. Prima della Camorra pare avesse frequentato l’Anonima Sarda ed infatti negli anni ‘80 è stato arrestato per sequestro. Non solo, all’uomo sono stati confiscati anche beni per 18milioni di euro.

ULTIME NEWS