Pubblicato il

Mostra florovivaistica: successo della passeggiata guidata tra i ponti romani

SANTA MARINELLA – Nell’ambito delle numerose e coinvolgenti proposte culturali che hanno fatto da cornice alla mostra florovivaistica, si è svolta una passeggiata guidata tra i ponti romani della via Aurelia a cura dell’Associazione Agilo Accompagnatori Guide Interpreti Operatori turistici Lazio. Una bella giornata ha accolto l’interessante iniziativa volta a divulgare la conoscenza delle ricchezze archeologiche e storiche di questa città. Santa Marinella, conosciuta da sempre come la Perla del Tirreno per la bellezza del suo litorale, vanta un bagaglio storico di notevole spessore che ha lasciato numerose testimonianze monumentali nel territorio cittadino. La visita guidata ha preso il via a Piazza Trieste e dopo aver costeggiato il castello Odescalchi e il porticciolo, ha mostrato i splendidi ponti romani relativi al tracciato dell’antica via Aurelia. Ancora ben conservati, sono visibili nel tratto finale di via Roma e a Largo Impero all’interno di una proprietà privata. Meta finale della passeggiata archeologica è stata la stele del Ponte di Apollo sita al km 59 della Statale Aurelia. L’epigrafe, ritrovata presso il vicino fosso di Castelsecco databile al 205 d.C., ricorda la ricostruzione del Ponte di Apollo distrutto dalla furia del mare e dei fiumi, da parte degli imperatori Settimio Severo e Caracalla. I resti del ponte , a tre arcate, si conservano ancora presso il fosso di Castelsecco. Insomma una lodevole iniziativa, sicuramente da ripetere ed incrementare, un modo intelligente di valorizzazione del  patrimonio archeologico e naturalistico della Perla, esempio di come una sinergia tra istituzioni pubbliche, associazioni e operatori del settore turistico, florovivaistico, dell’artigianato e artisti del territorio, unita ad un grande successo di pubblico, può dar luogo ad una occasione di crescita culturale e di sviluppo economico. (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS