Pubblicato il

Forza Italia: "Il partito è aperto solo ai portatori di idee e progetti"

CIVITAVECCHIA – «Certe lettere, se fossero chiuse, non le apriremmo nemmeno. Ce le mandano aperte, perciò ci è toccato leggerle e quindi ci tocca rispondere, quanto meno per fare chiarezza laddove si cerca di mescolare le carte». Inizia così la replica di Forza Italia a Piero Pallassini, che ha chiesto il commissariamento del partito locale, dopo i fatti legati alle elezioni amministrative. «Piangere sul latte versato della spaccatura creata non ha senso – si legge in una nota – soprattutto se la litania arriva dalla voce di Piero Pallassini, 63 voti di preferenza in una lista, Forza Civitavecchia, che doveva essere composta da “forzisti della prima ora” e in cui abbiamo letto invece cognomi di persone provenienti dai più disparati partiti, oltre che da sindacati e altri». Secondo Forza Italia la storia di questa campagna elettorale sarebbe chiara e si torna a contestare i “poteri forti”: «La porta di Forza Italia non è aperta ma apertissima a tutti soprattutto, ai portatori di idee e progetti per la città, per l’occupazione, per risolvere il forte disagio sociale – prosegue la nota – certo non a chi vuole imporre solo interessi personali o affaristici, magari per conto di qualcuno».

ULTIME NEWS