Pubblicato il

Guerrini replica a Tidei

CIVITAVECCHIA – Guerrini risponde a Tidei sulle primarie: «È stata la sua gestione oligarchica del partito a non permettere che si svolgesse un confronto democratico per la scelta di un candidato sindaco, capace di dare voce al grido di rinnovamento che si alzava forte sia dalla base del partito, sia dalla città in genere». Guerrini torna sull’ammissione dell’ex sindaco, che si è assunto la responsabilità del risultato elettorale: «È frutto di una ritrovata, seppur parziale, onestà intellettuale o, bensì, è stata indotta dalle “riflessioni” dei vertici del Pd? Se Tidei avesse avuto coraggio, senso di responsabilità ed anche un po’ di umiltà per capire che, per il bene del partito e della città, era giunto il momento di mettersi da parte – conclude il medico –  il Pd locale non dovrebbe, ora, leccarsi le numerose ferite».

ULTIME NEWS