Pubblicato il

Comune, Inail, Inps, Asl e Cna aprono le porte al mondo del lavoro

Comune, Inail, Inps, Asl e Cna aprono le porte al mondo del lavoro

CIVITAVECCHIA – Un corso di alta formazione per la “Creazione di nuove Start Up – Opportunità inserimento/reinserimento di unità lavorative – Sicurezza sul Lavoro – Organizzazione aziendale”. È questa l’iniziativa messa in campo dal Comune, insieme ad Inail, Inps, Asl RmF e Cna. «Con una disoccupazione al 40% – hanno siegato i promotori – vogliamo proporre un progetto che da un lato risponda alle esigenze delle aziende, dall’altro offra la possibilità ai giovani dic rearsi un proprio percorso lavorativo». C’è tempo fino al 7 luglio prossimo per rispondere al bando del progetto ‘‘Bottega scuola’’ presentando la domanda presso l’ufficio protocollo del Comune (il bando è scaricabile sul sito internet del Comune all’indirizzo http://www.comune.civitavecchia.rm.it/news.php?id=615&pagina=1 ). Destinatari del corso sono 40 ragazzi, aspiranti imprenditori e non, di cui 20 con conferimento di borse di studio da parte dell’Inail (10 per la creazione di nuove imprese e 10 per inserimenti/reinserimenti lavorativi). Il 50% dei posti è destinato alla formazione di soggetti interessati alla creazione di nuove imprese (start up) in possesso di diploma di laurea o diploma di istruzione secondaria di secondo grado ed età non inferiore a 18 e non superiore a 35 anni. Il restante 50% è destinato alla formazione di soggetti interessati all’inserimento o reinserimento lavorativo in possesso di licenza media ed età non inferiore a 18 anni. La durata complessiva del corso è di 940 ore di formazione frontale, di cui 140 in aula ed 800 in tutoraggio aziendale. Il corso prepara il discente ad acquisire competenze in merito alla sicurezza e prevenzione nell’ambiente di lavoro fornendo le necessarie competenze teoriche e pratiche nelle seguenti aree tematiche: Normativa di riferimento per la tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro; Approccio alla prevenzione ed alla gestione del rischio per il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori; Analisi dei rischi; Sistema delle relazioni e della comunicazione; obblighi assicurativi e previdenziali; predisposizione del Dvr; analisi dei costi del lavoro. Alla fine del percorso formativo ai discenti verranno riconosciuti un attestato di frequenza al corso, il diploma rilasciato da Comune, Inail, Inps, Asl RmF, e un attestato dell’azienda tutor sulle competenze acquisite.

ULTIME NEWS