Pubblicato il

Peris (Sel): «I messaggi arrivati dagli elettori non si possono trascurare»

CIVITAVECCHIA – Pierfranco Peris (Sel) risponde a Marco Di Gennaro (Pd) sui motivi che hanno determinato la sfiducia a Tidei. «Il suo è un ragionamento artatamente deviante quando addebita responsabilità a Sel – si legge nella nota – omette sbadatamente i fatti che hanno indebolito le fondamenta della coalizione di centrosinistra». «Lo stesso Di Gennaro in colloqui privati lamentava l’ingestibilità del rapporto caratterizzato dalla non condivisione delle azioni amministrative, causa la personalità dinamica dell’ex sindaco – afferma il segretario di Sel ricordando alcune grandi questione e risoluzioni amministrative che di fatto, per il modo in cui sono state prese o perlomeno progettate, avrebbero minato la stabilità dell’amministrazione Tidei «per il conclamato e perseverante atteggiamento, tendente alla trasgressione del programma sulle tematiche più sensibili». «I messaggi da noi inviati sono stati molti – dichiara – da lì e solo da lì la sfiducia, dopo un confronto con i vertici regionali di Sel.  Non si può e non si deve fare finta di nulla, trascurando i messaggi che l’elettorato cittadino ha inviato con il proprio voto all’attuale classe politica; è stato richiesto un rinnovamento della politica».

ULTIME NEWS