Pubblicato il

‘‘Dalla pagina allo schermo’’: ricordato Furio Scarpelli

Convegno in attesa del S. Marinella Film Festival

Convegno in attesa del S. Marinella Film Festival

S. MARINELLA – In attesa del Santa Marinella Film Festival, all’Hotel Le Palme, per gli incontri dalla pagina allo schermo, si è tenuto un convegno dal tema ‘‘Ricordando Furio Scarpelli’’, l’indimenticato sceneggiatore, disegnatore, giornalista e scrittore. Nel corso della serata è stato presentato il documentario ‘‘La bottega dello sceneggiatore, il cinema di Furio Scarpelli’’ di Vito Zagarrio e del Centro Produzione Audiovisivi Università Roma Tre.  Disegnatore satirico, collaboratore di importanti giornali del settore, Scarpelli mostrava in vignette e caricature i caratteri psicosomatici dei personaggi e il loro modo di esprimersi. Qualità che, nel corso della sua carriera, gli ha permesso di dar vita a linguaggi a misura del personaggio. Innumerevoli le storie e i dialoghi da lui scritti per gli autori e i registi italiani più significativi che hanno raccontato il nostro Paese. Mario Monicelli con La Grande Guerra, Il medico e lo stregone, L’armata Brancaleone, Pietro Germi con Sedotta e abbandonata, Signore e signori, Dino Risi con La marcia su Roma, Straziami ma di baci saziami, In nome del popolo italiano, Luigi Comencini con Tutti a casa, A cavallo della tigre, La donna della domenica, Ettore Scola con Dramma della gelosia, C’eravamo tanto amati, Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa. Determinante la sua collaborazione in pellicole divenute capolavori dell’arte cinematografica come Totò le Mokò, La banda degli onesti, I soliti ignoti, I compagni, La terrazza, La Famiglia, Il postino e tanti altri. Filiberto Scarpelli regista di Tormenti, film scritto e disegnato da Furio Scarpelli e vincitore di un Premio Speciale assegnato dalla giuria dei Nastri d’Argento e di un Ciak d’Oro nella categoria Belli & Invisibili. Giacomo Scarpelli sceneggiatore pluripremiato per Il romanzo di un giovane povero e per La Cena, per Testimone a rischio e per Concorrenza sleale. Ha lavorato inoltre alla sceneggiatura del cartone animato Opopomoz, di Baciami piccina e di Io e Napoleone. (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS