Pubblicato il

Immigrazione clandestina: ventuno arresti

Immigrazione clandestina: ventuno arresti

Sgominata organizzazione italo-albanese. Operazione della Polizia di frontiera di Fiumicino in collaborazione con la Polizia di Ciampino, Civitavecchia, il Nucleo prevenzione e crimine e le Questure di Latina, Terni e Viterbo. Emessi cento avvisi di garanzia. Gli stranieri pagavano anche 10mila euro per arrivare in modo illegale in Gran Bretagna

FIUMICINO – Contro il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina, all’alba di questa mattina il personale della Polizia di frontiera dell’aeroporto di Fiumicino, in collaborazione con la Polizia di Ciampino, Civitavecchia, il Nucleo prevenzione e crimine e le Questure di Latina, Terni e Viterbo, ha eseguito provvedimenti restrittivi nei confronti di un’organizzazione italo-albanese che favoriva l’espatrio di cittadini albanesi. Cento gli avvisi di garanzia emessi ed altrettante le perquisizioni. Pagavano anche dai 6 ai 10mila euro per lasciare l’Albania in modo illegale e arrivare in Gran Bretagna passando per l’Italia. E sono 21 le persone arrestate dalla polizia. All’individuazione dell’organizzazione italo albanese che favoriva l’espatrio di cittadini albanesi, con una media di 5/7 persone a settimana, si  è giunti al termine di una complessa operazione della Polizia di Frontiera dell’aeroporto di Fiumicino avviata nell’ottobre del 2012 quando al Leonardo da Vinci venne fermata una persona trovata in possesso di due documenti, uno albanese ed un altro italiano con la stessa foto, e due biglietti aerei: uno per un volo Roma-Istanbul ed un altro per un Roma Londra. Al termine di un lungo interrogatorio dell’uomo fermato,  è quindi partita l’indagine coordinata dal Dirigente della V Zona, Antonio Del Greco, che ha visto impegnati agenti della Polizia di Frontiera di Fiumicino diretta da Rosario Testaiuti. All’operazione, durata un anno e mezzo e al termine della quale sono state arrestate 21 persone, di cui 13 questa mattina, e denunciate circa 40 per favoreggiamento all’immigrazione clandestina, tra cui anche un ex carabiniere in servizio a Ciampino, mentre altre 120, tra italiani ed albanesi, sono state raggiunte da avvisi di garanzia. Oltre 400 gli uomini delle Forze dell’Ordine impegnati nell’operazione. (a.r.)

ULTIME NEWS