Pubblicato il

Porto, via libera alla ripresa dei lavori

La decisione della Procura nell’ambito dell’inchiesta sulle opere della darsena traghetti. L’area resta sotto sequestro, ma il cantiere potrà riaprire sotto responsabilità dell’AP

La decisione della Procura nell’ambito dell’inchiesta sulle opere della darsena traghetti. L’area resta sotto sequestro, ma il cantiere potrà riaprire sotto responsabilità dell’AP

CIVITAVECCHIA – Dalla prossima settimana potranno riprendere i lavori al cantiere delle opere strategiche del porto di Civitavecchia sequestrato nelle scorse settimane, dove si stanno realizzando gli interventi che comprendono il prolungamento antemurale Cristoforo Colombo, la darsena servizi e la darsena traghetti.Il cantiere resterà sotto sequestro, ma – con la custodia dell’Autorità Portuale – la Procura della Repubblica ha concesso la facoltà di riprendere i lavori agli oltre 300 operai e addetti delle varie ditte appaltatrici e sub-appaltatrici. Una decisione che denota la grande attenzione del magistrato – specie in un contesto di crisi come quello attuale – anche ai problemi occupazionali, salvaguardando ovviamente le esigenze di giustizia per fare piena luce sulla vicenda che ha portato all’iscrizione di 9 persone sul registro degli indagati. Propedeutici all’ok definitivo per la ripresa dei lavori, in attesa dell’incidente probatorio che prevede carotaggi in diversi punti del cantieri, sono alcuni lavori da svolgersi a cura dell’Autorità Portuale per installare telecamere per la sorveglianza dell’area.

ULTIME NEWS