Pubblicato il

TARQUINIA. Torna il festival della complessità

TARQUINIA – Forse non tutti lo sanno, ma il Festival della Complessità, giunto alla quinta edizione, sta presentando quasi 200 eventi in più di 20 città italiane, con l’apporto di oltre 40 organizzatori (università, biblioteche, comuni, associazioni culturali, centri di ricerca), ha visto i suoi natali proprio a Tarquinia, nel 2010. E quest’anno la manifestazione torna nella città che l’ha tenuto a battesimo, per condividere le riflessioni di un nuovo modo di vedere il mondo. I due appuntamenti tarquiniesi, raccolti sotto il titolo ‘‘Cenando e conversando sotto le stelle’’, si terranno il 4 e l’11 luglio dalle ore 20 alle ore 23, presso l’ex Mattatoio in località Fontana Nova. Le due serate sono organizzate dall’associazione La Lestra, in collaborazione con il Festival della Complessità, e con il patrocinio del Comune di Tarquinia, Assessorato alla Cultura. Nella prima sarà ospite Franco Bifulco, direttore ospedaliero e risk manager dell’Ausl di Viterbo, che parlerà sul tema ‘‘Linearità e circolarità: possibile coesistenza’’: «Siamo di fronte a un conflitto tra una visione del mondo ecologica, ciclica, e una visione lineare, produttivistica, del consumo insensato. Forse dobbiamo recuperare una visione ciclica, già presente nella tradizione cristiana e buddista, cancellata dalla rivoluzione industriale. Comprendere la complessità significa immaginare un futuro sostenibile».

ULTIME NEWS