Pubblicato il

Tolfa, fine settimana da incorniciare

TOLFA – A Tolfa si è chiuso un fine settimana da incorniciare in termini di proposte e partecipazione. Grazie al calendario coordinato dal Comune e realizzato da diverse associazioni, il “long weekend” era iniziato giovedi con il terzo “TolfAma”, raduno nazionale del teatro di improvvisazione, curato dall’Associazione Vicolo Checkov, che ha visto arrivare in collina circa 80 “improvvis-attori”. Un evento che ormai è entrato a far parte dell’estate collinare, che ha animato per tre sere Piazza Bartoli, ma anche altri punti del centro storico scelti proprio dagli attori come palcoscenici naturali per le loro performances. Da venerdì, oltre allo spettacolo tutto esaurito del Centro Artistico di Balletto di Marilena Ravaioli, il primo meeting tra artisti italiani, norvegesi e Finlandesi “Kultur Fest”, ha invece vivacizzato l’area del Teatro Claudio e del Centro Studi Italo-Norvegese, a ritmo di sonorità sperimentali, installazioni e mostre. Buona la prima per questo evento internazionale, realizzato da un gruppo di giovani con la collaborazione del Laboratorio Boschivo di Tolfa. Ed ancora i sapori della tradizione culinaria tolfetana l’hanno fatta da padrone sabato sera, quando il Rione Poggiarello ha realizzato la sesta edizione della Sagra delle Ghighe, accompagnata dalle note degli Acme Corp. Da parte degli amministratori collinari il grazie va alle Associazioni e ai volontari che hanno lavorato alle iniziative, anche perché hanno promosso una sinergia importante nella realizzazione degli eventi.

ULTIME NEWS