Pubblicato il

Riduzione del flusso idrico, il Sindaco chiede spiegazioni al Siit

CIVITAVECCHIA – Nella giornata di ieri si sono verificati abbassamenti di pressione dell’acqua in alcune aeree della città. A seguito di una rapida indagine abbiamo appreso che il problema è stato causato dalla riduzione di fornitura da parte dell’azienda Siit, la quale ha deliberatamente e volontariamente ridotto la portata da 70 a 20 litri al secondo.
Interpellata dall’Amministrazione, la società ha lamentato il mancato pagamento di una fattura risalente al periodo commissariale.
Gli immediati accertamenti contabili disposti hanno tuttavia fatto emergere un disguido in merito alla fattura in questione, che, invece, era stata regolarmente liquidata. 
“Ferma restando l’immediata richiesta al Siit di ripristino della regolare portata dell’acquedotto – ha spiegato il Sindaco Cozzolino – l’Amministrazione ha anche predisposto una formale richiesta di spiegazioni, dal momento che l’azienda, che è da anni fornitore di acqua potabile della città, non ha neanche cercato un contatto diretto con gli uffici per avere informazioni circa l’avvenuto pagamento, prima di dare avvio ad una iniziativa che ha di fatto causato diversi disagi in più quartieri e che ci ha costretti ad attivare il servizio di autobotti per sopperire alla temporanea mancanza.”
“Pretendiamo che simili situazioni non si ripetano mai più – ha concluso il primo cittadino – perché, tanto più nel periodo estivo, l’acqua è un bene essenziale e i cittadini non possono pagare per simili leggerezze”.
 

ULTIME NEWS