Pubblicato il

Schiacciata dalla trivella: donna muore a Fiumicino

Schiacciata dalla trivella: donna muore a Fiumicino

FIUMICINO – Una donna  di 60 anni è morta schiacciata da una trivella mentre si trovava in un casolare di via Emilio Pasquini, a Fiumicino. E’ accaduto intorno alle 12,30. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la Polizia. Da una primissima ricostruzione sembra che la donna, in compagnia del marito e del cognato, stesse mettendo una rete, quando per motivi ancora da chiarire, sarebbe rimasta incastrata nella trivella che le ha spaccato un arto e tagliato a metà il collo. Inutili i soccorsi, la donna è deceduta a causa delle ferite mortali provocate dal macchinario. La donna si era recata in pantofole al casolare in cui è avvenuta la disgrazia, per portare da bere al marito e al fratello di ques’ultimo, che stavano lavorando nell’area. Il marito stava conducendo un trattore e il cognato stava manovrando la trivella. A un certo punto, la trivella si è accidentalmente incastrata nella rete che ha stritolato la 60enne.

ULTIME NEWS